Aumento delle entrate per petrolio e gas nel 2024 rispetto al 2023

Picture of Redazione

Redazione

Le entrate del bilancio russo da petrolio e gas sono aumentate del 50% tra gennaio e maggio 2024 rispetto allo stesso periodo del 2023, raggiungendo 55,7 miliardi di dollari. L'aumento è dovuto a prezzi più alti del greggio e al rublo debole, nonostante le sanzioni internazionali contro la Russia.
Ascolta l’articolo

Aumento delle entrate dal petrolio e dal gas

Le entrate del bilancio russo da petrolio e gas sono aumentate del 50% nel periodo gennaio-maggio del 2024 rispetto ai primi cinque mesi del 2023, secondo i dati del Ministero delle Finanze russo pubblicati lunedì​ (TASS)​​ (TASS)​.

Tra gennaio e maggio 2024, le entrate per il bilancio federale russo provenienti dal petrolio e dal gas hanno raggiunto 55,7 miliardi di dollari (4,95 trilioni di rubli russi), secondo i dati riportati dall’agenzia di stampa russa TASS​ (TASS)​.

“In linea con i parametri delle prospettive socioeconomiche, si prevede un’eccedenza costante delle entrate del petrolio e del gas rispetto al livello di base anche nei mesi a venire”, ha dichiarato la TASS citando un comunicato del Ministero​ (TASS)​.

Anche le entrate non petrolifere e del gas sono aumentate, del 34% nel periodo gennaio-maggio 2024 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso​ (TASS)​.

Le entrate petrolifere russe sono aumentate negli ultimi mesi rispetto ai livelli dell’anno precedente, poiché Mosca sta trovando sempre più modi per aggirare le sanzioni e trovare acquirenti disposti a rischiare di acquistare il suo greggio e i suoi prodotti petroliferi raffinati​ (OilPrice.com)​.

Nell’aprile del 2024, ad esempio, le entrate di petrolio e gas della Russia hanno raggiunto i 13,5 miliardi di dollari (1,23 trilioni di rubli russi), secondo i dati del Ministero delle Finanze russo, pubblicati all’inizio di maggio. Il Cremlino ha ricevuto quasi il doppio delle entrate petrolifere per il bilancio rispetto allo stesso mese del 2023​ (TASS)​.

Il rublo russo più debole e il prezzo più alto del greggio degli Urali, fiore all’occhiello della Russia, in mezzo a prezzi del petrolio più alti a livello internazionale, hanno contribuito all’aumento delle entrate dalle tasse legate al petrolio e da tutte le vendite totali di petrolio e gas, secondo le stime di Bloomberg​ (TASS)​.

Il significativo aumento delle entrate dal petrolio per la Russia evidenzia le difficoltà dei Paesi occidentali a ridurre le entrate di Putin dal petrolio, nonostante il tetto del prezzo del petrolio russo e l’aumento dell’applicazione delle sanzioni negli ultimi mesi​ (OilPrice.com)​.

Nel maggio 2024, poi, i proventi petroliferi della Russia sono aumentati di quasi il 50% rispetto a un anno fa, poiché Mosca continua a riuscire ad aggirare le sanzioni e a ottenere un prezzo più alto per il suo greggio​ (TASS)​​ (OilPrice.com)​.

Progetto senza titolo

Chi siamo

Siamo una società di consulenza operante nel settore delle utility aziendali, delle energie rinnovabili e della mobilità elettrica. Ci impegniamo a supportare le aziende nel loro percorso verso la sostenibilità e l’efficienza, offrendo soluzioni innovative e strategicamente orientate. Contattaci oggi stesso per scoprire come possiamo aiutare la tua azienda a raggiungere i propri obiettivi e creare un impatto positivo sul mondo che ci circonda.

VUOI PORTARE LA TUA AZIENDA NEL FUTURO?

Contattaci e ti proporremo la migliore soluzione

Oppure prenota un appuntamento online

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post interessanti

Un nuovo sistema di raccolta dell’energia solare ad altissimo rendimento

I ricercatori della Julius-Maximilians-Universität di Würzburg hanno sviluppato un sistema solare che utilizza coloranti organici per assorbire l’intero spettro della luce visibile, raggiungendo un’efficienza del 38%. Il sistema URPB utilizza quattro coloranti merocianina sovrapposti per catturare diverse lunghezze d’onda, promettendo un futuro energetico più sostenibile e riducendo la dipendenza dai combustibili fossili.

Aumento delle entrate per petrolio e gas nel 2024 rispetto al 2023

Le entrate del bilancio russo da petrolio e gas sono aumentate del 50% tra gennaio e maggio 2024 rispetto allo stesso periodo del 2023, raggiungendo 55,7 miliardi di dollari. L’aumento è dovuto a prezzi più alti del greggio e al rublo debole, nonostante le sanzioni internazionali contro la Russia.

Chat
Consulting and Solution
Ciao 👋
Come posso aiutarti?