L’Unione Europea ha accumulato una quantità record di gas naturale nei propri impianti di stoccaggio

L’Unione Europea ha accumulato una quantità record di gas naturale nei propri impianti di stoccaggio, superando persino il programma previsto. Tuttavia, nonostante il riempimento avanzato delle caverne di stoccaggio, i fornitori di energia hanno continuato ad accumulare gas fino a riempire completamente gli impianti a inizio ottobre. Nonostante ciò, potrebbe non essere sufficiente per garantire l’approvvigionamento invernale di gas, in quanto la capacità di stoccaggio dell’UE copre solo circa un terzo della domanda totale. L’anno scorso, gran parte del gas acquistato a prezzi elevati durante l’estate è rimasto inutilizzato a causa di un inverno mite, ma nonostante ciò, i governi europei hanno imposto misure di austerità energetica ai grandi consumatori. L’Unione Europea ha cercato di migliorare la sicurezza delle forniture di gas attraverso l’accordo per l’acquisto congiunto di gas, che sembra funzionare bene e potrebbe diventare una pratica costante all’interno dell’UE. Inoltre, si era parlato di acquistare più gas dall’Azerbaigian, ma il conflitto nel Nagorno-Karabakh ha messo in pausa questa possibilità. La capacità di stoccaggio dell’UE è di circa 100 miliardi di metri cubi, che copre solo il 33% del consumo totale, quindi non è sufficiente per garantire una sicurezza dell’approvvigionamento adeguata, a meno che non si verifichi un altro inverno insolitamente mite. In conclusione, nonostante l’accumulo record di gas naturale nei depositi dell’Unione Europea, non c’è ancora una sicurezza assoluta per l’approvvigionamento invernale di gas. La capacità di stoccaggio dell’UE copre solo un terzo della domanda totale, che potrebbe non essere sufficiente in caso di inverno rigido. Nonostante gli sforzi per migliorare la sicurezza delle forniture di gas attraverso l’accordo per l’acquisto congiunto e l’ipotesi di acquistare gas dall’Azerbaigian, l’Europa potrebbe essere ancora vulnerabile in caso di cambiamenti climatici o complicazioni politiche.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On Key

Post interessanti

Aggiornamento vendite auto elettriche

Ascolta l’articolo Nel mese di agosto, le immatricolazioni delle auto elettriche pure sono aumentate del 77,81% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, raggiungendo le 4.054

Chat
Consulting and Solution
Ciao 👋
Come posso aiutarti?